lunedì 13 aprile 2020

GRAZIE MAESTRO GUIDO GARBOLINO

Con immenso dolore dobbiamo comunicarvi che, sabato 11 aprile 2020, il Maestro Guido Garbolino, ha lasciato il corpo.

Guido è stato per noi un vero amico, un mentore, un grande Maestro...
Il vuoto che lascia  in chi l’ha conosciuto e gli ha voluto bene, è semplicemente incolmabile.
Tocca a noi ora, anche grazie al suo esempio ed al suo insegnamento, trasformare quel vuoto in consapevolezza, come probabilmente ci chiederebbe di fare...

Non potendo, a causa delle attuali limitazioni alla circolazione, stringerci intorno al suo funerale, abbiamo deciso di organizzare, in accordo con la sua famiglia, una grande commemorazione online, per giovedì o venerdì al massimo.
Seguiranno su questa pagina ulteriori notizie. 🙏

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE

Meeting, giovedì 16 aprile, alle ore 15, su Zoom.
Per partecipare all'evento, registrati qui:
https://forms.gle/oECBYdNfBFmiMEKY6

Ci incontreremo online per un ultimo saluto insieme.
Condivideremo ricordi, emozioni e gratitudine, attraverso le parole delle persone che gli sono state più vicine, in un grande abbraccio ideale, ascoltando insieme anche alcuni brani di musica e poesia.
L'incontro durerà circa un'ora e mezza, è libero ed aperto a chiunque possa esserne interessato.
Circa mezz'ora prima dell'evento, riceverai via email l'invito per accedere al meeting sulla piattaforma Zoom.
(Nel caso non la ricevessi, ricordati di controllare anche la cartella "spam")

ATTENZIONE! REGISTRATI SUBITO, O POTRESTI NON RIUSCIRE AD ACCEDERE...
Abbiamo previsto una capienza molto ampia per partecipare e potremmo ampliarla ancora se fosse necessario, ma solo sapendolo in tempo…



46 commenti:

Fly ha detto...

Ciao Maestro,
sono ancora lì, dietro la cornetta aspettando che tu mi risponda per la nostra chiacchierata dei giorni di festa. Attendo la tua voce...decidi di rispondermi con la tua "presenza" mentre il telefono continua a squillare....hai il tuo solito sorriso da birbante e una nuova sfida da proporre, un nuovo koan zen in cui i protagonisti questa volta siamo noi. Già ridi sapendo che cerchieremo ugualmente di dare una risposta che sappiamo non esserci: ne abbiamo bisogno per alleviare la sofferenza che ci sta immobilizzando.
Vivrai tra noi sempre perché mai il nostro cuore si dimenticherà di te...
Ti voglio bene Maestro mio!
Flaviana

marco ha detto...

Penso di aver incontrato il Maestro Garbolino solo un paio di volte e di sfuggita, quindi posso dire di non averlo conosciuto. Però ho avuto il privilegio di vivere questo Dojo dove davvero forte si sente la sua mano. Grazie Maestro

Vittorio ha detto...

Purtroppo non ho avuto modo di conoscerlo in modo approfondito, ma sicuramente è stato un sensei di grande valore. I suoi insegnamenti continueranno ad essere presenti nel dojo attraverso allievi:il maestro Ajad e la maestra Flaviana.
Vittorio

Genko ha detto...

Un vuoto incolmabile, un grande Maestro , sarai sempre con noi!!

Unknown ha detto...

Sensei.. Averti incontrato è stato un grande privilegio. Come raccontare il grande amore che hai elergito a piene mani.. Perché è questo che sei stato... AMORE PURO. E non trovo nessuna parola che possa contenerlo. Solo il cuore sa quel che ha vissuto con te...vivrai in noi e attraverso di noi l'amore che ci hai fatto conoscere e insegnato fluira' ancora come un fiume in piena.
Maria Ma Deva Isha

Unknown ha detto...

Ricordo il tuo sorriso che abbracciava il cuore.Suravi

Anonimo ha detto...

Quando ho conosciuto Guido eravamo due ragazzi innamorati dell'aikido che durante i raduni non parlavano molto ma praticavano con intensità e gioia.
Poi ci siamo persi di vista per ritrovarci anni dopo a Torino dove, con semplicità e gioia, il tempo della pratica insieme sembrava non essersi mai interrotto.
Un ciclo lentamente si sta compiendo e il modo migliore per ri-cordarti è mantenere vivo, direttamente o indirettamente, lo spirito dei "vecchi tempi".
Buon viaggio Guido.
Arigato
Renato

lollorod ha detto...

Mi unisco al cordoglio per la perdita del Maestro Garbolino.
Purtroppo non ho mai avuto il privilegio di praticare con lui però ho avuto il piacere di conoscerlo.
Un pensiero alla famiglia ed agli amici.

Alessandro Pugno ha detto...

Neanche io ho avuto il privilegio di conoscerlo direttamente, se non averlo visto in un paio di occasioni. La sensazione è stata comunque di una persona speciale, confermata dai pensieri di chi lo ha conosciuto direttamente.
Attraverso gli insegnamenti tramandati dai nostri maestri la sua presenza sarà sempre con noi. Un abbraccio a tutti.

Anonimo ha detto...

Mio adorato maestro ho trascorso con te i migliori anni della mia vita grazie a te ho incominciato a esplorare un nuovo mondo sei diventato un grande amico sempre attento e sopratutto presente in ogni nostra difficolta ci hai sempre guidato con tanto amore hai lasciato un grande vuoto ma i tuoi insegnamenti i tuoi abbracci resteranno per sempre indelebili in ogni mia cellula mi sento una privilegiata nell'averti incontrato nel cammino della mia vita buon viaggio mio adorato maestro !!!
Cristina

Marcello ha detto...

Caro Guido, una notizia terribile il non poterti più vedere.
Ma tu "esisti" e sarai sempre dentro di me, col tuo sorriso, col tuo spirito positivo, con la tua energia universale.
Dopo gli anni dell'Aikido, i miei ricordi sono indelebili, hai indirizzato la tua energia nell'aiutare chi aveva bisogno di una guida.
Ti avranno tutti per sempre nel cuore, sei un "essere" speciale e gli Esseri del Bene universale ti accoglieranno e ti accompagneranno nella dimensione della tua nuova Vita.
Ti abbiamo avuto a cena in una serata indimenticabile, attimi unici.
La Luce sarà vicino a te, per sempre.
Un abbraccio forte e un grazie infinito, Marcello

Giovanni ha detto...

Grazie Ajad.. Abbraccio te e tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscere il Maestro Garbolino ed ora provano dolore.Giovanni.

Unknown ha detto...

Il mio cuore non riesce a contenere il dolore per la perdita del grande Maestro Garbolino! Insieme a Lui ho trascorso i più bei momenti della mia vita che rimarranno per sempre scolpiti nel mio cuore. Un abbraccio a tutta la sua famiglia!💖
Gero Avinash

Unknown ha detto...

Ciao Guido, sei stato un amico ed un maestro, fin dal 1990 quando iniziai a frequentare l'Hirakudo, avevo intuito quella splendida persona che eri. Ci siamo sentiti solo 10 gg. fa' e come sempre ti sei espresso in tutta la tua Luce, ed ora pensare di non poterti vedere più, mi lascia un vuoto incolmabile! È stato un fulmine a ciel sereno, l'ultima persona al mondo alla quale potevo immaginare capitasse ciò. Ti voglio tanto bene Anima cara e ti auguro un sereno viaggio che ti possa riportare al più presto tra di noi, nel frattempo continua a inviarci raggi di Luce, come noi faremo con te! CON AMORE INCONDIZIONATO, ti abbraccio immensamente.

Unknown ha detto...

Dimenticavo il mio nome, Marcello..

Roberto Peirano ha detto...

Profondamente dispiaciuto per questa triste notizia, mi unisco al dolore di tutto il dojo.

Anonimo ha detto...

Il maestro Guido l'ho conosciuto anni fa, mi ha cambiato la vita, mi ha aiutato quando più cercavo una guida, mi ha regalato qualcosa senza prezzo e senza misura. Voleva aiutare, voleva cambiare il mondo, è ci è riuscito, il mio mondo l'ha cambiato, e il suo insegnamento mi segue tutt'ora e mi guida nel mio cammino. Grazie Guido, buon viaggio, eternamente grata. Tessie

lorenzo ha detto...

Con immenso dolore apprendo la prematura dipartita del mio senseil Guido...sei stato la forgia del mio carattere con i tuoi insegnamenti che tutt' ora a 64 anni sono la mia guida.
Mi unisco al cordoglio della famiglia e di tutti quelli che in qualche modo sono stati toccati dal suo carisma...arrivederci Guido!

Giulia ha detto...

Pur avendo avuto solo fugaci momenti di condivisione con il Maestro Guido Garbolino, non scorderò mai che gli devo molto, moltissimo... Il mio pensiero va a lui e alla sua famiglia e mi stringo, insieme a voi, in questo abbraccio che spero lo accompagni.

Unknown ha detto...

Caro Guido. Non riesco a credere che Tu non sia più tra noi. Non ci vedevamo da tanti anni, ma ti ho sempre considerato il mio primo Maestro. Da Te ho imparato molte cose ed ho scoperto un mondo che non conoscevo. L'Aikido è stato l'inizio di un cammino, proseguito con nuove esperienze,intense e preziose,i cui Frutti li avverto ancora oggi. Grazie Guido. Grazie di cuore. Ti abbraccio come Anima. Leonardo (Leo)

Salvo Dell'Arte ha detto...

Ho avuto Guido come maestro negli anni 80 quando praticavo Aikido; per anni abbiamo tirato con amici che ora la vita ci ha crudelmente strappato. La notizia arriva proprio quando nei giorni di festa ho ritrovato, mettendo ordine, i certificati degli esami passati con lui. Allungo la mia anima verso la tua in un saluto emotivo.

Unknown ha detto...

Guido ha aiutato così tante persone senza mai giudicare nessuno.... non vedeva mai il problema in noi ma la nostra bellezza, anche quando era invisibile ai nostri stessi occhi...è ci aiutava a riconoscerlo....a trovare la forza per dircelo e viverlo... anche quando per paura tornavamo in dietro non si indispettiva e ricominciava da capo e avevi l’impressione che per lui il tempo no aveva ne iniziò ne fine.... ha in illuminato la strada di tanti di noi facendoci sapere che non avevamo bisogno di lui per percorrerla ma che quella forza risiede in noi... la grande fiducia che aveva negli uomini ha dato a tanti di noi la forza di essere noi stessi... o almeno riconoscere che è possibile.... Grazie Maestro e Grazie Ajad, per averci condotto insieme e accanto a lui , con la stessa forza e Amore.... Grazie infinitamente...con tutto il mio cuore che mi salta nel petto e tutto l’Amore che scorre dentro... Dante Kailash

Vincenzo semola ha detto...

Caro maestro un mentore senza eguali.cia Guido riposa in pace.. abbiamo combattuto tante
Guerre in sime..dal 1980..un grosso abbraccio a tutta la famiglia... Ci mancherai tantissimo.

Vincenzo semola ha detto...

Caro maestro un mentore senza eguali.cia Guido riposa in pace.. abbiamo combattuto tante
Guerre in sime..dal 1980..un grosso abbraccio a tutta la famiglia...

Veruska ha detto...

Ho una tristezza infinita nel cuore...
io lo conoscevo da 22 anni e quando avevo bisogno di lui era sempre presente, mi telefonava per confortarmi mi riempiva di energia positiva ...
come faremo adesso senza lui, un altro amico così dove lo trovo più... poi in questo momento così difficile della pandemia, proprio anche questa brutta notizia non ci voleva!

gianni raniolo ha detto...

Guido una persona disponibile, sempre ottimista e incoraggiante, un vero dispiacere

Silvia ha detto...

Ciao Guido, sei stato il mio maestro di vita! Conoscerti è stato fondamentale per me, mi ha fatto ritornare a vivere ed apprezzare la vita in tutte le sue sfumature.. a dare un senso ad ogni cosa.. farai sempre parte della mia vita! Ti voglio un gran bene! Silvia

Unknown ha detto...

Ciao Guido
Sei un essere raro e prezioso
Come dimenticare la tua guida anche se sono stata così lontana in questi ulti anni?
Tu sei stato una guida in un momento molto delicato della .Is vita, l:hai fatto attraverso l'Aikido, l'hai fatto con i tuoi seminari nei quali mi hai insegnato ad aprire il cuore.
Ci rincontreremo.
Viviana
Avalokita
D'un bella Genzianella

Fabrizio ha detto...

Mi unisco al cordoglio per il maestro, di cui ricordo il suo sorriso e la disponibilità a servizio degli altri.

Anna T ha detto...

Ho avuto il privilegio di avere Guido come Maestro per un tempo breve, che pure ha lasciato un segno profondo. Ho ritrovato il suo Aikido nel nostro Dojo, grazie ad Ajad e Flaviana. A tratti mi sembra di rivedere anche il suo sorriso ironico....Impossibile che non ci sia più! Ma sento che Guido vive nella pratica e nella memoria delle persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di chi gli ha voluto bene. A loro va il mio pensiero in queste ore


Unknown ha detto...

A tutta la famiglia e a tutti Voi che avete avuto il Grande Privilegio e l'Onore di conoscere di persona una fonte di vita e di luce come quella che è stata descritta nei messaggi soprastanti. Le mie più Sentite Condoglianze, ho sentito telefonicamente il mio Amico e Maestro Liberato Del Plato di Eboli, profondamente addolorato che mi ha raccontato della fortuna che ebbe di conoscerlo dal quel lontano 1974. Claudio Auletta - San Vitaliano ( Na)

Bruno "il grigio" ha detto...

Ciao Guido.

Anonimo ha detto...

Mio Carissimo Amico, ti ho pensato stamattina con l’immensa energia che sapevi trasmettermi. Ho così tanti bei ricordi, finii nella tana dei leoni molti anni fa, il re eri tu, mi hai accolta nella tua casa, tra le tue braccia ed i tuoi sorrisi con la spontaneità delle grandi persone. Da quel giorno in poi il tuo posto nel mio cuore resterà oltre il tempo. Ci rivedremo ancora, mi abbraccerai ancora . Ti Voglio Bene Guido. Samantha

Claudio ha detto...

Gli devo tanto. Era unica la sua capacità di mettere in discussione tutto senza mai fare il professore, di dire cose serie senza mai essere serioso, di usare la parola da vero maestro dicendo che la parola non serviva a niente. Ma quello che ci mancherà di più sarà il suo sorriso. Grazie Guido.

Paola Omodeo Zorini ha detto...

Non ho mai avuto l'onore di praticare con lui, ma la sua linea è così chiara, negli insegnamenti dei Maestri Ajad e Flaviana... ed è una linea che ho imparato ad amare profondamente, in questi anni di pratica e anche di non-pratica.
Grazie Maestro, anche se non ti ho conosciuto: la tua presenza è così forte da essere concreta, tangibile, anche in assenza.
E certe impronte non muoiono mai... 🙏

Unknown ha detto...


Guido è stato il Maestro che mi ha incamminato sulla Via dell'Aiki e mi ha abituati alla gioia della fatica, della ripetizione e dell'impegno.
Ripeteva spesso, mentre conduceva l'allenamento e ci metteva nella condizione di fare e rifare la stessa tecnica per molto tempo o di cadere per centinaia di volte di seguito, "chi si ferma è perduto" o "una in più si può sempre fare".
Gli anni di pratica all'Accademia Hirakudo sono stati per me molto formativi e li ricordo con gioia e molta energia.
E questo ricordo è in gran parte dovuto alla capacità di Guido di trasmettere un'energia davvero particolare.
Paragonava kotegaeshi all'onda del mare e ricevere le tecniche da lui mi dava sempre la sensazione di essere travolto da una marea avvolgente e potente.
Continuerà a vivere nei ricordi di chi l'ha conosciuto ed ha avuto la fortuna di sperimentare la potenza del suo KI.

Piero

Anonimo ha detto...

Ho avuto il piacere di conoscere il Maestro Garbolino nel corso dei vari stage di questi ultimi anni,quando puntualmente passava per salutare i vecchi e i nuovi praticanti,purtroppo non ho avuto la fortuna e il privilegio di praticare con lui.Ma in fondo è come se l'avessi fatto,i continui riferimenti ricordi e richiami al modo di approcciare la pratica che ha sempre fatto Ajad l'hanno reso comunque sempre presente.Ed è proprio questo approccio che ha fatto si che la pratica diventasse imprescindibile nella mia vita,per questo motivo un immenso grazie va proprio a lui.Grazie Maestro!

Giorgio

Shantam ha detto...

Caro Guido GRAZIE, Maestro di Aikido e soprattutto di VITA . Momenti illuminanti indelebili nella mia , nelle nostre memorie . Lo sguardo sornione nella PRESENZA ED ETERNA
CONSAPEVOLEZZA siano x tutti noi per sempre di profonda ispirazione . Un abbraccio ai familiari e a te Ajad . Ma Deva Shantam

Unknown ha detto...

Guido amico di infanzia di Aikido alla Doyukai, di vita.
Quanti bei momenti abbiamo trascorso insieme ho visto crescere i tuoi figli la tua bella famiglia.
Poi come tutte le cose della vita ci siamo persi di vista.
Mi rimangono in memoria le nostre battute la tua risata gioiosa.Ciao grande Guido sono fiero di essere stato tuo amico,mi rimarranno tutti gli anni che sono tanti da sfogliarli come un libro .
Tuo sempre amico
Pino Gramendola

Unknown ha detto...

Ci sarà sempre un grande ricordo di te .il vuoto che sentiamo ora incolmabile ci rende consapevoli di quanto grande è quello che hai saputo dare.Grazie caro Guido ,grazie del tuo modo sempre gentile ,disponibile nelle tua signorile gentilezza .Haisaputo entrare nei nostri cuori e ci sarai sempre.Ci uniamo ai tuoi cari in questo commiato doloroso .Luana e Alfredo.

Enis ha detto...

Mi addolora enormemente questa triste notizia. Posso solo immaginare cosa significhi perdere un Maestro di così grande importanza.
I suoi preziosi insegnamenti, tuttavia, perdureranno nel tempo.
Stringo in un forte abbraccio il M° Ajad, la Mª Flaviana e, più in generale, tutti coloro che ne piangono la scomparsa.

Enis

Unknown ha detto...

Ciao Guido ti porterò nel cuore e ti onorero' continuando a seguire i tuoi preziosi insegnamenti... grazie per tutto l'aiuto che mi hai dato e tutto quello che continuerai a darmi.... perché sono certa lo farai.... buon viaggio.... ti saluto con infinita gratitudine

Anonimo ha detto...

Onorata di averti conosciuto caro Guido..un uomo speciale, con un carisma unico. Ora mi piace immaginarti lassù insieme a Dharmaraj che ve la raccontate con gioia, come ai vecchi tempi. Un grande abbraccio va alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che l'hanno amato. Panya

Arianna ha detto...

Ciao Guido, mi mancherai tantissimo...
Sono ancora incredula dell’ accaduto, per me eri immortale .
GRAZIE del tempo che mi hai dedicato e di ciò che mi hai insegnato.
Ti abbraccio forte forte anche se a distanza.
Buon viaggio gentil uomo ❣️

Unknown ha detto...

Ho conosciuto il Maestro Garbolino all'ultimo incontro fatto nel magnetico Dojo dopo averne sempre sentito parlare. Ci sono persone che rimangono nel Cuore subito e per me è stato così.Se sulla Terra è stato tanto amato, chissà cosa non farà Lassu'.
Mi stringo al dolore dei Suoi cari e a quello del Maestro Ajad, che l'ha sempre onorato.
Felice di averlo conosciuto. Buon Viaggio in un'altra dimensione.
Maria Pia

Unknown ha detto...

Avevo 12 anni
Era il 1976 o giù di li
Con mio padre volevamo iniziare un'arte marziale
Per caso incontrammo Guido e fu amore a prima vista con l'aikido
Io non mi ricordo cosa ho mangiato ieri ma esattamente le tecniche e i loro nomi anche se per vari motivi non pratico più
Ho reincontrato Guido per puro caso e per vicinanza geografica
La notizia della sua scomparsa mi addolora e mi sconvolge
Grazie di tutto Maestro